TESTO DEL VANGELO (Lc 12,8-12)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Io vi dico: chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anche il Figlio dell’uomo lo riconoscerà davanti agli angeli di Dio; ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini, sarà rinnegato davanti agli angeli di Dio.
Chiunque parlerà contro il Figlio dell’uomo, gli sarà perdonato; ma a chi bestemmierà lo Spirito Santo, non sarà perdonato.
Quando vi porteranno davanti alle sinagoghe, ai magistrati e alle autorità, non preoccupatevi di come o di che cosa discolparvi, o di che cosa dire, perché lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire».

 

Omelia 19-10-2019
su Rm 4,13.16-18

Omelia 20-10-2018
su Lc 12,8-12

Omelia 21-10-2017
su Rm 4,13.16-18

Omelia 15-10-2016
su Ef 1,15-23

VIDEO Omelia 15-10-2016

Omelia 17-10-2015