QUATTORDICESIMA MEDITAZIONE

 

Con questa meditazione continua il ciclo di riflessioni spirituali sul vangelo di san Giovanni, tenute da padre Giuseppe Paparone alla Comunità Abbà e a tutti coloro che accolgono il suo invito a vivere insieme una volta al mese uno spazio di preghiera, crescita nella fede, riflessione personale e condivisione.

 
 

TESTO DEL VANGELO (Gv 8,31-36)

[31] Gesù allora disse a quei Giudei che gli avevano creduto:

«Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli;

[32] conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».

[33] Gli risposero: «Noi siamo discendenti di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi dire: «Diventerete liberi»?».
[34] Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato.
[35] Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa; il figlio vi resta per sempre.
[36] Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero.

 

Meditazione 14 su Gv 8,31-32
Giornata di spiritualità con la Comunità Abbà

Testo sintetico della Meditazione 14

 

Clicca qui e vai alle altre meditazioni del ciclo