TESTO DEL VANGELO (Mt 8,1-4)

 

Quando Gesù scese dal monte, molta folla lo seguì.
Ed ecco, si avvicinò un lebbroso, si prostrò davanti a lui e disse: «Signore, se vuoi, puoi purificarmi».
Tese la mano e lo toccò dicendo: «Lo voglio: sii purificato!». E subito la sua lebbra fu guarita.
Poi Gesù gli disse: «Guàrdati bene dal dirlo a qualcuno; va’ invece a mostrarti al sacerdote e presenta l’offerta prescritta da Mosè come testimonianza per loro».


 

TESTO DEL VANGELO (Lc 5,12-16)

 


Un giorno, mentre Gesù si trovava in una città, ecco, un uomo coperto di lebbra lo vide e gli si gettò dinanzi, pregandolo: «Signore, se vuoi, puoi purificarmi».
 
Gesù tese la mano e lo toccò dicendo: «Lo voglio, sii purificato!». E immediatamente la lebbra scomparve da lui. Gli ordinò di non dirlo a nessuno: «Va’ invece a mostrarti al sacerdote e fa’ l’offerta per la tua purificazione, come Mosè ha prescritto, a testimonianza per loro».
 
Di lui si parlava sempre di più, e folle numerose venivano per ascoltarlo e farsi guarire dalle loro malattie. Ma egli si ritirava in luoghi deserti a pregare.


 

Omelia 11-9-2019 su 1^Gv 5,5-13

 

Omelia 30-6-2017 su Mt 8,1-4

Omelia 26-6-15 su Mt 8,1-4
e versetto alleluiatico (Mt 8,17)

 

Omelia 12-1-2014 su Lc 5,12-16

 

Video omelia su Mt 8,1-4 del 28-11-2013

Video omelia su Lc 5,12-16 del 12-1-14