IL DEMONIO, IL PECCATO E L’INFLUENZA SULL’UOMO

BENVENUTO NEL SITO DELLA COMUNITÀ ABBÀ Forum IL DEMONIO, IL PECCATO E L’INFLUENZA SULL’UOMO

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Il Teologo risponde Il Teologo risponde 3 settimane, 2 giorni fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #38374 Risposta
    Amministratore
    Amministratore
    Amministratore del forum

    Una domanda pervenutaci da un lettore:

    “Il demonio istiga l’uomo a compiere il male e a peccare, ma alla fine dei conti lui non lo fa il peccato ma è l’uomo che col libero arbitrio decide di peccare, quindi in ultima analisi lui, il demonio, punisce l’uomo peccatore, secondo i dettami di Dio Onnipotente.
    Dove sbaglio?”

    #38415 Risposta

    Il demonio vive in stato di peccato continuo in quanto nemico di Dio, e per questo è dannato.

    Istiga a peccare anche noi per invitarci a far parte delle sue schiere. Se lo ascoltiamo, pecchiamo come hanno fatto Adamo ed Eva.

    La punizione è effetto diretto del peccato, è intrinseca al peccato stesso perché ci allontana da Dio e ci toglie la felicità.

    Poi, alla fine dei tempi, ci sarà la dannazione eterna per tutti coloro che sono morti senza essersi pentiti dei loro peccati mortali.

    Il demonio non ha nessun potere sull’uomo, può solo suggestionarlo.

    Grazie per questa domanda importante,

    Fra Giuseppe op

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: IL DEMONIO, IL PECCATO E L’INFLUENZA SULL’UOMO
Le tue informazioni: