LA MASTURBAZIONE È UN PECCATO?

BENVENUTO NEL SITO DELLA COMUNITÀ ABBÀ Forum Il Teologo risponde LA MASTURBAZIONE È UN PECCATO?

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Il Teologo risponde Il Teologo risponde 1 settimana, 6 giorni fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #34381 Risposta

    Gianni

    Salve,

    scrivo per porre la seguente domanda: la masturbazione è un peccato?

    O i peccati legati alla sfera sessuale si fermano a: adulterio, fornicazione (avere rapporti per matrimoniali), pornografia, prostituzione e rapporti omosessuali?
    Questi infatti sono atti che comportano un enorme egoismo, il quale fa si che l’individuo che li commette se ne “frega” della persona e dell’anima e USA solo il corpo della persona a proprio beneficio, stracciando il concetto di AMORE.

    Ma la masturbazione può essere considerato solo un modo come un altro, innocuo, di soddisfare un proprio bisogno, senza USARE nessuno?

    Gesù Cristo non proferisce mai indicazioni su questo tema, per cui mi verrebbe da dire che non sia peccato…

    Inoltre la periodica eiaculazione spesso evita molti problemi di prostata ecc…

    Lei cosa ne pensa?

    Grazie per l’attenzione

    Gianni

    #34468 Risposta

    Caro Sig Gianni,

    rispondo alla sua domanda cercando di essere il più semplice e chiaro possibile.

    Per prima cosa bisogna sempre ricordare che la fede cattolica si fonda non solo sul Vangelo ma su tutti i testi della Sacra Scrittura, e insieme ad essi sulla Tradizione della Chiesa fondata da Gesù e che ci ha trasmesso tutti i libri del Nuovo Testamento.

    La seconda cosa è che le Scritture vanno interpretate dal Magistero della Chiesa la quale a volte si pronuncia in modo assoluto. Tutto questo vale per qualsiasi questione.

    Veniamo ora alla sua domanda.

    Il punto di partenza è comprendere il significato della sessualità: essa è una dimensione dell’essere umano, donata da Dio per renderlo capace di vivere l’amore e generare figli.
    A questa funzione Dio ha collegato un grande piacere, così come a quello del nutrimento.

    La sessualità non esiste solo per provare piacere.
    I genitali non sono giocattoli, nè strumenti erotici ma organi predisposti a realizzare appunto l’unione tra uomo e donna.
    Mentre è necessario e obbligatorio nutrirsi per vivere, non è assolutamente necessario vivere un orgasmo, così come si può vivere senza avere figli, oppure senza sposarsi.

    La masturbazione è un atto illecito perchè non realizza il fine proprio della sessualità.
    Il seme serve per mettere al mondo dei figli e non deve essere sparso inutilmente, come ci ricorda la bibbia con il peccato di Onan (Genesi, 38,9).
    L’erotismo serve a rendere perfetta l’unione tra uomo e donna anche sul piano fisico.

    Nel libro della Sapienza è scritto: “Felice l’eunuco la cui mano non ha fatto nulla di ingiusto …” (Sapienza 3,14)

    Gesù ha usato addirittura questa espressione: “Chi desidera una donna in cuor suo ha già commesso adulterio …” (Matteo 5,28)
    Vede fino a che punto ci porta Gesù riguardo alla sessualità?
    Bisogna persino controllare i pensieri impuri.

    Mi rendo conto che la cosa richiede una fede matura e un esercizio ascetico, ma “stretta è la via che conduce al Regno e sono pochi quelli che la trovano; al contrario è larga la via che conduce alla perdizione e sono molti quelli che la imboccano”(Matteo 7,13-14).

    La ringrazio per la domanda e la saluto cordialmente

    fra Giuseppe

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: LA MASTURBAZIONE È UN PECCATO?
Le tue informazioni: