"Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano" (Mt 5,53).   Amare il nemico significa permettere all'avversario di porre una relazione con noi. Qui è lo stravolgimento compiuto dall'annuncio cristiano. "Avversario" etimologicamente deriva da "adversus", cioè