TESTO DEL VANGELO
(Mc 3,13-19)

 
In quel tempo, Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni.
Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè “figli del tuono”; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo, figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, il quale poi lo tradì.

 

TESTO DEL VANGELO (Lc 6,12-19)

 
In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio.
 
Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.
 
Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante.
C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti.
 
Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.

 

TESTO DEL VANGELO (Mt 10,1-7)

 
In quel tempo, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità.
 
I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscritta
, colui che poi lo tradì.
 
Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino».

 

Omelia 11-9-2018
su Lc 6,12-19

Omelia 19-1-2018
su Mc 3,13-19

Omelia 28-10-2017
su Ef 2,19-22

Omelia 12-9-2017
su Col 2,6-15

Omelia 20-1-2017
su 2Cor 5,19

Omelia 28-10-2016
su Ef 2,19-22

Omelia 6-9-2016
su Lc 6,12-19

Omelia 6-7-2016
su Os 10,1-3.7-8.12

Omelia 16-7-2016
sul versetto dell’Alleluia (2Cor 5,19

Omelia 8-7-2015
su Mt 10,1-7

Omelia 9-7-2014 su Mt 10,1-7

Omelia 9-9-2014 su Lc 6,12-19

Omelia 18-7-2015
sul versetto dell’Alleluia (2Cor 5,19)

Omelia 28-10-2015 su Ef 2,19-22

Omelia 23-1-2015 su Eb 8,6-13

Video 10-7-2013 su Mt 10,1-7